Etichette di frutta e verdura: sappiamo veramente cosa mangiamo?

Quotidianamente acquistiamo frutta e verdura e, se proprio andiamo a guardare l’etichetta, ci preoccupiamo della sua provenienza.
Ma in quanti si sono mai domandati cosa si nasconde dietro il codice a barre e gli altri numeri che, a prima vista, non ci dicono nulla?

Il codice che più spesso troviamo stampato sulle etichette di frutta e vegetali che compriamo al supermercato si chiama codice PLU: acronimo di Price Look Up.

Questi numeri sono in grado di fornirci informazioni su come il prodotto è cresciuto.

4 cifre per prodotti cresciuti convenzionalmente, cioè eventualmente con l’aggiunta di additivi chimici e pesticidi: in tal caso il codice riporta solo il tipo di prodotto che stiamo acquistando. Dalla rete sappiamo che il codice 4011 ci indica una banana.

5 cifre, delle quali la prima è 9, se il prodotto è cresciuto organicamente: in tal caso il 9 ci dice che stiamo acquistando un prodotto biologico (per la prima cifra) e le seguenti 4 indicano il tipo di prodotto. Ancora una volta, una banana biologica avrа codice 94011.

5 cifre, di cui la prima è 8, se il prodotto è geneticamente modificato: dunque, per riconoscere un ogm, basta guardare il codice PLU. Un codice di questo tipo 84011 ci indicherа una banana ogm.

Siete pronti a fare una spesa informata?